Carta da parati per mobili autoadesiva per rinnovare la cucina

La carta da parati per mobili autoadesiva è un ottima idea qualora si desideri rinnovare la cucina, soprattutto se non si ha intenzione di spendere un capitale per cambiare l'intero mobilio che la compone.

Dopo qualche anno di onorato servizio - e di duro lavoro - anche la nostra cucina, che sia economica oppure di marca, tende a mostrare i consueti segni di usura: sgraffi sulle ante, perdita di tonalità di colore ed opacità delle finiture sono solo alcune delle possibili "complicanze" dovute al naturale utilizzo di questo importantissimo componente della casa.

Si può decidere di rinnovare la cucina non soltanto per eventuali segni di usura comparsi fisiologicamente nel tempo ma anche quando capiamo che il design della stessa non ci trasmette più il brio di un tempo e, dopo attenta valutazione, comprendiamo che è giunto il momento di dare una nuova luce al mobile più vissuto e più utilizzato della casa.

E' proprio in questa particolare esigenza che possiamo affidarci alla geniale carta da parati per mobili autoadesiva che ci aiuterà a rinnovare la cucina in modo semplice, economico ma estremamente efficace.
 

Carta da parati per rinnovare la cucina Kinlo motivo bianco nero  Carta da parati per mobili Kinlo

(Clicca sopra le immagini per andare su Amazon ed acquistare al prezzo più basso)
 

Cos'è la carta da parati per mobili autoadesiva?

Questo particolare accessorio di arredo è l'evoluzione della classica carta da parati. Il concetto è tanto semplice quanto intuitivo: modificare l'aspetto dei mobili utilizzando un'apposita carta adesiva da applicare sulla loro superficie. Generalmente composta in PVC ovvero cloruro di polivinile, cioè un materiale termoplastico ricavato da materie prime naturali. 

La caratteristica principale del PVC è la sua grande versatilità d'impiego. Il PVC può essere sia flessibile che rigido, ha buone proprietà meccaniche e di resistenza all'abrasione, all'usura e all'invecchiamento, agli agenti chimici e all'attacco di funghi e batteri, è un materiale leggero, è idrorepellente, è difficilmente infiammabile ed è auto-estinguente.

Tante proprietà interessanti che permettono di rendere la carta da parati per mobili davvero un ottimo elemento decorativo per rinnovare la cucina in modo durevole ed esteticamente appagante.

Come si applica?

Se si ha un minimo di manualità o inclinazione al "fai da te" l'applicazione della carta da parati nei mobili e pensili che compongono la nostra cucina è estremamente semplice ed intuitiva. In sintesi è uno stickers adesivo, viene ventuto in rotoli da 5mt di lunghezza per 60cm di altezza e può essere tagliato in qualsiasi punto si desideri.
 

Carta da parati per mobili kinlo fantasia nera  Carta da parati per mobilifantasia nera dettaglio rotolo pvc

(Clicca sopra le immagini per andare su Amazon ed acquistare al prezzo più basso)
 

Prima di procedere al taglio della carta è consigliabile prendere le rispettive misure dei componenti della cucina in modo da avere una panoramica chiara di ogni riquadro adesivo da tagliare. In questo fangente può essere utile impiegare dei cartoncini bristol per ricreare le sagome delle ante che impiegheremo successivamente come "matrice" per tagliare la carta con maggiore precisione.

Se non si vuole utilizzare le sagome in cartoncino un altro metodo altrettanto efficace è quello di utilizzare un pennarello indelebile per "segnare" le linee da seguire per il taglio direttamente sul PVC. Per questo metodo è sufficiente, oltre la pennarello ed il metro per prendere le misure, un righello oppure una squadra sufficientemente lunga.

Per il taglio è consigliabile srotolare la carta da parati per mobili su una superficie piana, avendo cura di posizionare una riga esattamente perpendicolare al foglio si procede al taglio mediante un taglierino o cutter affilato. Se per il taglio si deidera utilizzare il tavolo della cucina è necessario proteggere la sua superficie dalla lama del cutter che effettuerà il taglio altrimenti, oltre allo stickers, rischieremo di tagliare anche il tavolo stesso.

Una volta ottenuti i nostri pezzi di carta da parati per mobili possiamo procedere a rinnovare la cucina applicandoli sulle rispettive superfici, l'applicazione avviene come un semplice adesivo. Prima di procedere, è necessario smontare i pomelli e provvedere ad un'accurata pulizia della superficie al fine di rimuovere polvere ed eventuale sporco, eventualmente, per una migliore posa, valutare se smontare le ante della cucina.
 

Carta da parati per mobili cucina arancione  Carta da parati per mobili cucina nera

(Clicca sopra le immagini per andare su Amazon ed acquistare al prezzo più basso)

Quanto costa e dove acquistare?

Il costo della carta da parati per mobili è davvero alla portata di tutti, i prezzi mediamente variano da 20 euro al rotolo a 80 euro a seconda della tipologia e del rivenditore scelto per l'acquisto. I prezzi e le offerte migliori sono su Amazon il quale offre sconti fino al 70%, qui è possibile vedere le offerte più interesanti.

Il prezzo è davvero irrisorio se si considera che con una spesa di poche decine di euro si ha la possibilità di rinnovare la cucina cambiandole completamente aspetto, a beneficio dell'arredamneto dell'intero ambiente e del portafoglio.

Aggiungi un commento

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
CAPTCHA
Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.