Blog

Tende per caratterizzare il design degli spazi interni ed esterni

Le tende, fin da epoche remote, sono un elemento imprescindibile nell'arredamento. Inizialmente impiegate per ripararsi dagli agenti atmosferici, in particolare dalla violenza dei raggi solari, stanno assumendo un ruolo primario anche nella caratterizzazione degli spazi interni ed esterni.

Ad oggi, la mera essenzialità nella schermatura solare incontra la necessità di valorizzare l'intero contesto. Anche il design delle tende, come in ogni altro oggetto d'arredo, non può più essere ignorato e la necessità di armonizzare diventa impellente ed essenziale.

Gli interni della nostra casa, il giardino, il terrazzo o il piazzale ma anche gazebi, portici, parcheggi e piccole aree di servizio non possono essere considerate ambienti a se stanti ma parti integranti dell'intero contesto. Proprio come se fosse un abito su misura, è indispensabile scegliere le tende in ottica d'arredo...

Touchwindow: Il tavolo interattivo tecnologicamente avanzato

Touchwindow è il nuovo tavolo interattivo che arreda gli spazi offrendo una componente altamente tecnologica. In un mondo che ruota tutto intorno a device di ogni sorta - come smartphone, tablet e laptop - dove ogni oggetto ha vita propria, anche i tavoli hanno il bisogno di stare al passo con i tempi.

Da questo presupposto nasce il futuristico tavolo Touchwindow,  una sorta di enorme tablet che si candida ad essere un superlativo pezzo d'arredo, tecnologicamente avanzato e dalle molteplici funzionalità. Il Touchwindow è un tavolo tattile, un grande device da programmare ed usare ma sopratutto è un pezzo d'arredo veramente alternativo.

Ben 12 centimetri di spessore per una struttura leggera e maneggevole, facile da posizionare e da utilizzare si tratta di un tavolo robusto ed affidabile. Ad oggi il Touchwindow è stato usato solo per grandi eventi e fiere ma si candida ad essere l'alternativa al welcome desk di musei, strutture pubbliche, hotel e persino studi professionali...

Arredamento Dehors per valorizzare l'esterno di alberghi, ristoranti e bar

L' arredamento dehors è fondamentale per valorizzare lo spazio esterno di alberghi, ristoranti, bar e per tutte le attività che in genere prevedono un'area all'aperto dove accogliere e servire i clienti. Ogni attività che desideri estendere i propri servizi in spazi esterni, non può trascurare l' arredamento dehors.

Nella categoria dehors rientrano tutti quegli elementi e strutture, singole o composte, che costituiscono gli arredi esterni di un locale come gazebi, pergolati, ombrelloni, paraventi, tendaggi e tunnel. Strutture che da sempre ricoprono un ruolo fondamentale, proprio per la loro polivalenza estetica e funzionale.

Non solo mere coperture in grado di riparare gli ospiti dagli agenti atmosferici esterni ma anche elementi di arredo che valorizzano l'intero ambiente, offrendo armonia e personalità...

Design Award 2016: vince la lampada da tavolo Igor-The Illusionist

Igor-The illusionist è la nuova lampada da tavolo, realizzata dalla designer Maria Grazia Paternoster per l'azienda barese Look Light®, che ha conquistato il prestigioso premio "Design Award 2016". Riconoscimento molto importante che ogni anno premia i migliori progetti e le migliori innovazioni nel design contemporaneo.

La giuria, composta da importanti designer, accademici, imprenditori leader e membri influenti della stampa (sia nazionale che internazionale), è chiamata a valutare il livello di originalità, tecnologia ed innovazione di ogni prodotto in concorso al fine di decretare il progetto più meritevole dell'ambito riconoscimento.

In questa edizione 2016 del Design Award, nella categoria illuminazione e progetti lighting, trionfa la lampada da tavolo Igor-The Illusionist. La lampada, anche se definirla tale è alquanto riduttivo, nasce dall'idea originale di immortalare un preciso momento chiave nella performance di un personaggio di spettacolo...

Gli ambienti Shabby: l' arredamento in stile Shabby Chic

L'arredamento in stile Shabby Chic è nato in America negli anni ’80 e si è poi progressivamente diffuso, arrivando a riscuotere grande successo anche in Italia. Si tratta di uno stile particolarmente apprezzato dal pubblico femminile, che trova però consenso anche presso quello maschile per l’atmosfera rilassata ed accogliente che riesce a creare con i suoi accostamenti.

Non si tratta di uno stile univoco, perché lo Shabby Chic subisce varie influenze e a queste si adatta con grande eleganza. La prima gli dona una connotazione romantica, che si esprime soprattutto con la predilezione per i fiori e i tessuti floreali, ma anche con la presenza di pizzi e merletti che donano a questo genere di arredamento un carattere deliziosamente retrò.

La seconda tendenza ben individuabile all’interno dell’arredamento Shabby è sicuramente quella di stampo provenzale, dove predominano i colori tortora e grigio, uniti a tessuti rustici. La terza tendenza ci giunge invece dal nord Europa e contamina questo stile con tutto ciò che richiama il legno e i suoi colori molto naturali...

Spa Loft di Grandform: la minipiscina da interno ed esterno che dona relax

Spa Loft di Grandform® è la nuova minipiscina da interno ed esterno disegnata e progettata appositamente per donarti relax a 360°. Nata dall'esperienza trentennale di SFA Italia SpA, prestigiosa azienda leader nel mercato italiano delle soluzioni per il bagno, Spa Loft è la risposta al tuo desiderio di benessere domestico. 

Progettata e realizzata a stretto contatto con esperti fisioterapisti - Spa Loft - non è solo una minipiscina fine a se stessa ma è anche un piccolo angolo di paradiso dove rilassarsi totalmente immergendosi nell'idroterapia, grazie ai propri getti e alla seduta ergonomica è possibile beneficiare di massaggi differrenziati e mirati che sapranno rigenerare sia il copro che la mente.

Le sue dimensioni contenute, 160x200cm x 63cm di altezza, permettono l'installazione quasi ovunque. La minipiscina Spa Loft di Grandform® trova la sua collocazione sia in un bagno che in soggiorno ma se non si ha spazio a sufficienza all'interno della casa può essere installata anche sul terrazzo oppure in giardino...

L-Original di Elica: La cappa per cucina di design tecnologicamente avanzata

L-Original è la cappa per cucina che fa scuola riscrivendo gli standard del filtraggio dell'aria nelle cucine domestiche. Prodotta da Elica, azienda leader mondiale nella produzione di cappe, L-Original non è un semplice sitema di filtraggio dei vapori per cucine ma è un vero e proprio oggetto di design tecnologicamente avanzato.

Forme sinuose e dimensioni contenute celano un concentrato di tecnologia in grado di rivoluzionare la categoria, L-Original infatti, è la prima cappa per cucina con teconolgia a frizione "Cyclone" che permette di raggiungere un'efficienza mai vista prima. Studi di laboratorio condotti da Elica, inerenti la fluidodinamica del sistema, hanno dimostrato che grazie allo speciale filtro Abatico L-Original può essere il 90% più efficiente delle tradizionali cappe in commercio per quanto riguarda la rimozione dei grassi...

Novità Evi Style Vintage e Memoria: lampade d’eccellenza made in Italy

Vintage e Memoria sono le due nuove collezioni di lampade a marchio Evi Style che hanno saputo innovare con tocco sublime il settore dell’illuminazione made in Italy. Vintage nasce da un progetto del designer Stefano Mandruzzato e propone una rilettura del classico paralume, così presente nelle case di un tempo. 

In questo caso l’ispirazione va a raccogliere i ricordi di un passato nostalgico, tramutandoli in un modello più attuale, dotato di un’anima moderna capace di ammiccare ad un gusto retrò. La collezione di lampade Vintage può essere inserita facilmente in un contesto classico, ma può anche fungere da elemento di rottura all’interno di un arredamento moderno e di design.

Tutto qui parla di dettagli, ad iniziare dal tessuto caratteristico che è stato impiegato per rivestire i paralumi: si tratta infatti di un velluto stropicciato a mano, che consente di ottenere un effetto cangiante, enfatizzato dalla luce della lampada. 

Anche la bordatura del tessuto nasconde una grande cura dei particolari, così come la perfezione della struttura in metallo cromato. Vintage può essere altamente personalizzabile. Si può infatti scegliere il numero delle luci da utilizzare, così come la forma desiderata di paralume tra le 3 opzioni disponibili...

Novità Morosini 2015: lampade che accendono lo stile

Le novità Morosini 2015 si caratterizzano per una generale pulizia delle forme, una grande cura per i dettagli tecnici e per nuove sperimentazioni che lasciano spazio alla personalizzazione delle lampade.

Cueva – la prima delle nuove linee Morosini - richiama nel nome e nella forma una grotta: lineare e ordinata all’esterno, dischiude al suo interno una meraviglia di piccole scanalature, sporgenze e bordi frastagliati che creano un movimento coinvolgente, capace di rapire lo sguardo con giochi sempre nuovi di luci e di ombre. Cueva rievoca il design degli anni ’60, ma lo rende incredibilmente attuale nelle tre versioni a sospensione, generando un risultato impeccabile grazie ai suoi fogli di alluminio laccato, disposti uno sopra l’altro in maniera asimmetrica.

ltre due novità della serie di lampade Morosini dispiegano la loro bellezza in totale sintonia: Mikado e Santral rappresentano infatti due collezioni distinte, ma entrambe ispirate ai candelabri a sospensione, rivisti alla luce del migliore design. Mikado è una linea di lampade fortemente minimalista. Qui il candelabro a sospensione diventa riferimento della...

Young&Design 2015: Vince Morosini Mikado by Mambretti

Morosini, famoso brand di Luci Italiane, conquista il primo posto nello storico concorso Young&Design (edizione 2015) grazie alla collezione di lampade Mikado, nate dell'estro creativo del designer Filippo Mambretti

Il contest si è svolto in occasione del Salone del Mobile e ha lo scopo di offrire maggiore visibilità ai giovani designer. La giuria, composta da personalità di spicco del mondo dell'architettura e del design quali Lucano Galimberti (presidente ADI) Federica Sala (critica di design) Giuseppe Bovuso, Ilaria Marelli, Mauro Lipparini e Massimo Iosa Ghini, non ha avuto dubbi nel decretare la collezione Mikado vincitrice assoluta.

Filippo Mambretti ha saputo coniugare ad arte l'essenza della tradizione italiana con accenti di altre culture, molto gradito il concetto di offrire linee essenziali ma decise e molto apprezzata l'invenzione del cavo di sostegno come funzione decorativa e non come mero strumento di sostegno. Queste sono le motivazioni espresse dalla giuria dopo l'assegnazione del premio.

Mikado va oltre al concetto di lampada, le sua personalità minimalista unita ad un design fresco e moderno fanno di questa collezione una vera e propria scultura di arte contemporanea. L'inee e piani fluttuanti offrono un gioco d'intrecci geometrici che ammaliano l'osservatore ad ogni sguardo per armonia e complessità...

Pagine